CONTATTACI

Se hai segnalazioni o curiosità inerenti a Milano, scrivici all'indirizzo: info@urbanfile.org

mercoledì 4 marzo 2015

Zona Castello - San Giovanni Nepomuceno tornato a splendere

San Giovanni Nepomuceno è tornato splendente di candido marmo bianco. Si tratta dell'unico evidente ricordo dell'occupazione austriaca del Castello Sforzesco, commissionata nel 1727 allo scultore Giovanni Dugnani da Annibale Visconti, comandante della fortezza per conto di Carlo VI d'Asburgo. Ancora oggi la statua del Santo boemo, protettore degli eserciti austriaci, si erge non lontano dalla Torre di Bona e nel grande cortile di Piazza d'Armi.
Alla base della statua si trova lo stemma visconteo in memoria della commissione voluta da Annibale Visconti.

Giovanni (Jan) Nepomuceno, ovvero di Nepomuk (Nepomuk, prima del 1349 – Praga, 20 marzo 1393), è stato un presbitero ceco, canonico nella cattedrale di Praga e predicatore alla corte di re Venceslao, il quale lo fece uccidere per annegamento. Proclamato santo da papa Benedetto XIII nel 1729, è patrono della Boemia, dei confessori e di tutte le persone in pericolo di annegamento. La sua festa cade il 16 maggio.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...