CONTATTACI

Se hai segnalazioni o curiosità inerenti a Milano, scrivici all'indirizzo: info@urbanfile.org

martedì 3 marzo 2015

La città del futuro: gli scali ferroviari

Milano, come ogni grande città, a metà del secolo scorso era solcata da ferrovie che necessitavano di grandi spazi per depositi e magazzini. Col tempo e le modifiche inevitabili, gli scali ferroviari si sono ridotti ma le ferrovie sono rimaste in possesso ancora di grandi porzioni di città molto importanti e oramai anche abbastanza centrali. Il più grande fra i quali è lo scalo Farini tra Dergano, Bullona e Cagnola. Spazio che il comune e non solo, vorrebbero fosse destinato a verde per una buona parte ma che pare difficile da far digerire alle FS  che vorrebbero ricavarci il più possibile. Così per il momento la questione scali rimane un difficile nodo da sbrogliare per il Comune di Milano.


Adesso che Milano è entrata a far parte di grandi investimenti stranieri il tutto si fa ancora più appetibile. Staremo a vedere se e cosa riusciranno a fare il Comune e gli investitori e se il trend di Porta Nuova e CityLife funziona ancora e faccia da fonte di ispirazione per una città più viva e attrattiva.








Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...