CONTATTACI

Se hai segnalazioni o curiosità inerenti a Milano, scrivici all'indirizzo: info@urbanfile.org

lunedì 14 settembre 2015

Zona Darsena - La "medusa" serra

La serra galleggiante è sbarcata in Darsena. Si tratta di una specie di serra in legno e vetro a forma di ufo ottagonale, è un sistema all'avanguardia in grado di produrre alimenti senza il consumo del suolo, di acqua dolce e di energia chimica.

"Jellyfish Barge" è in sostanza una serra modulare galleggiante che permette, al suo interno, la coltivazione di frutta e verdura che garantisce un risparmio del 70% di acqua rispetto alle colture tradizionali grazie al riciclo dell'acqua e allo sfruttamento dell'energia solare. Presenta una "superficie agricola" di 70 mq ed è caratterizzata da un innovativo sistema idroponico, tipo di coltivazione in cui la terra è sostituita da un substrato e irrigazione con soluzioni nutritive composta da acqua e composti perlopiù inorganici. I dissalatori solari sono in grado di produrre fino a 150 litri al giorno di acqua dolce e pulita, utilizzata per produrre frutta e verdura. L'energia che fa funzionare Jellyfish è fornita da pannelli fotovoltaici, mini turbine eoliche e un sistema che sfrutta il moto ondoso per produrre elettricità.

Una soluzione innovativa per rispondere alle esigenze della nutrizione del pianeta senza incidere sulle risorse dello stesso. Infatti una singola serra come questa può fornire cibo per due nuclei familiari.

Nato presso l’Università di Firenze, da un team composto da Stefano Mancuso, gli architetti Antonio Girardi e Cristiana Favretto, e gli agronomi e botanici Elisa Masi, Camilla Pandolfi e Elisa Azzarello, Jellyfish Barge è stato progettato da Pnat, con il contributo di Regione Toscana e Ente Cassa di Risparmio di Firenze, ha inoltre ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali come fonte innovativa per la sostenibilità del pianeta.

La serra Jellyfish Barge è visitabile tutti i giorni dalle ore 14 alle 19, e su richiesta per scuole e istituti formativi scrivendo a info@milanocucina.it.

L’iniziativa è promossa da Milano Cucina, piattaforma volta a valorizzare l’eredità di Expo 2015 , e Seeds&Chips, il salone internazionale dedicato alle aziende e startup digitali che stanno innovando nella filiera agroalimentare.








Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...