CONTATTACI

Se hai segnalazioni o curiosità inerenti a Milano, scrivici all'indirizzo: info@urbanfile.org

martedì 12 maggio 2015

Trasporti: “Idee in cantiere” per M4

Mercoledì 6 maggio si è riunito il primo workshop partecipato “Idee in cantiere”, un progetto ideato da MM Spa per rendere i cittadini protagonisti del cambiamento della propria città.
Il tempo necessario alla realizzazione della Linea Blu, la nuova metropolitana di Milano, può essere valorizzato da un diverso modo di “vivere i cantieri”; l’ingombro può essere superato trasformando il cantiere in un luogo di iniziative e attività.
Il workshop - a cui hanno partecipato una settantina di persone fra cittadini, associazioni, studenti, ingegneri, studi professionali, consigli di zona - era suddiviso in quattro tavoli principali


“Riqualificazione al termine dei lavori”: M4 – LA METRO 4 RIDISEGNA IL VERDE IN CITTA’

“Eventi e attività ricreative”: M4 - IL CANTIERE SI TRASFORMA E RESTITUISCE SPAZI

"Funzioni del perimetro di cantiere”: M4 - UN LUOGO DAL VOLTO UMANO

“Arredo pubblico e design partecipato”: M4 - IL CANTIERE E I SUOI MATERIALI: UNA FUNZIONE SOCIALE


Urbanfile ha partecipato direttamente ai gruppi relativi a Riqualificazione a fine lavori ed Eventi e attività ricreative.
Nel primo gruppo di lavoro è stato analizzato il fatto che il percorso della nuova linea 4 unisce il cuore alla cintura esterna della città con una linea verde che diventa un vero bosco in città.
I viali interessati dalla tratta della linea metropolitana hanno una struttura morfologica ben precisa, da salvaguardare, implementare, far vivere come un patrimonio unico in città. Al termine dei lavori la città avrà circa 1.000 alberi in più collegati da tre parchi distinti. Si è parlato di un ‘patto’ per rimodellare l’usabilità dei viali, gli attraversamenti pedonali, le aree di sosta e di intrattenimento. Il cantiere è un’occasione per mettere mano, in modo condiviso, ad un’idea europea e moderna di uso degli spazi pubblici inseriti nel verde, vero polmone irrinunciabile di una città. Il gruppo di lavoro concentrerà l’attenzione sul rapporto tra opere in sottosuolo e quelle al suolo; qualità delle essenze da utilizzare, modellazione delle opere esterne; accessi agli spazi di aggregazione (aree gioco – aree cani – aree per lo sport); la segnaletica, ecc.


Nel gruppo Eventi e attività ricreative si è discusso di come le aree della città interessate dai cantieri della M4 possano essere restituite agli abitanti anche durante lo svolgimento dei lavori. Gli spazi temporaneamente occupati dai cantieri possono essere messi a disposizione dei cittadini, rendendo piacevole e coinvolgente il periodo necessario per i lavori M4. Il cantiere può trasformarsi in un museo che ospita una mostra interattiva, o in un cinema all’aperto che faccia vivere l’esperienza del “primo” viaggio virtuale a bordo dei treni della nuova metro.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...