CONTATTACI

Se hai segnalazioni o curiosità inerenti a Milano, scrivici all'indirizzo: info@urbanfile.org

mercoledì 19 novembre 2014

Zona Isola - Il Bosco vince!

Questo pomeriggio, la giuria internazionale del prestigioso premio "International Highrise Award” promosso dal Museo di Architettura di Francoforte (DAM), dalla Città di Francoforte e da DekaBank, ha annunciato che il Bosco Verticale di Milano ha vinto il premio che ogni due anni viene attribuito all'edificio alto più bello e innovativo del mondo.

Per la sua carica di innovazione, per aver portato 800 alberi e 14mila piante nel cielo di Milano, il Bosco Verticale, progettato da Boeri Studio e realizzato da Hines Italia sgr nel quartiere Porta Nuova a Milano, ha stupito la giuria. Il Presidente Christoph Ingenhoven ha detto: “Il Bosco Verticale è espressione del bisogno umano di contatto con la natura. E’ un’idea radicale e coraggiosa per le città di domani e rappresenta sicuramente un modello per lo sviluppo di aree ad alta densità di popolazione in altri paesi europei”.

Il Bosco Verticale è composto da due torri residenziali alte 80 e 112 metri con 113 appartamenti di diversa forma e dimensione, ognuno con accesso a un proprio balcone o terrazzo su cui crescono oltre 1.000 piante e alberi di diversa varietà, la cui manutenzione è gestita da un sofisticato sistema di irrigazione.

Per il suo ideatore Stefano Boeri, “il Bosco Verticale è una nuova idea di grattacielo, in cui alberi e umani convivono. E' il primo esempio al mondo di una torre che arricchisce di biodiversità vegetale e faunistica la città che lo accoglie. Sono felice per Milano, per Expo, per l’architettura e la cultura italiana”.
Per quest’ultima edizione, il DAM ha valutato oltre 800 edifici alti realizzati negli ultimi due anni in tutto il mondo. Da una prima selezione di 26 complessi residenziali a settembre è stata selezionata la shortlist dei 5 finalisti: oltre al Bosco, il “De Rotterdam” a Rotterdam nei Paesi Bassi (151,3 metri) realizzato da Office for Metropolitan Architecture (OMA) di Rotterdam; “One Central Park” a Sydney, Australia (64,5 metri e 116 metri) realizzato da Ateliers Jean Nouvel di Parigi; “Renaissance Barcelona Fira Hotel” a Barcellona, Spagna (105 metri) realizzato da Ateliers Jean Nouvel di Parigi; “Sliced Porosity Block” a Chengdu, Cina (123 metri) realizzato da Steven Holl Architects di New York.












Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...