CONTATTACI

Se hai segnalazioni o curiosità inerenti a Milano, scrivici all'indirizzo: info@urbanfile.org

lunedì 10 novembre 2014

Trasporti: biglietto ATM sullo smartphone per i clienti PosteMobile

Viaggiare sui mezzi pubblici da domani, 10 novembre, diventa più semplice. Atm, in collaborazione con PosteMobile, ha realizzato un nuovo modo per attivare l’abbonamento TPL da parte dei clienti PosteMobile, che sostituisce la tessera con lo smartphone personale.

Da domani, infatti, chi si doterà di una Super SIM NFC di PosteMobile e di uno Smartphone Android abilitato alla tecnologia NFC potrà scaricare l’applicazione PosteMobile, attivare la tessera e poi acquistare tramite lo strumento di pagamento BancoPosta associato alla SIM l’abbonamento urbano (settimanale, mensile, annuale) per profili ordinari, studente e senior e caricarlo direttamente sul proprio cellulare.

Per viaggiare sui mezzi Atm basterà avvicinare il cellulare con tecnologia NFC alle convalidatrici dei tornelli della metropolitana o a quelle dei mezzi di superficie.

NFC è l’innovativa tecnologia Near Field Communication, che permette lo scambio di informazioni tra due dispositivi semplicemente avvicinandoli tra loro (contactless). Utilizzata sulle convalidatrici Atm consente la comunicazione con il telefono dove è presente l’abbonamento Atm.

L’app PosteMobile è scaricabile da Google Play Store: dopo la registrazione al sistema anagrafico Atm, chi è in possesso di uno strumento di pagamento Banco Posta potrà comprare l’abbonamento nella sezione “I tuoi abbonamenti”.

Chi sceglie di acquistare l’abbonamento con PosteMobile potrà viaggiare con il proprio smartphone NFC come se utilizzasse la tessera elettronica Atm. In caso di controllo, sarà sufficiente avvicinare il telefono al palmare dell’operatore.

Questo è solo il primo passo di Atm verso la smaterializzazione dei propri sistemi, un nuovo approccio che l’Azienda ha iniziato ad intraprendere per risparmiare tempo e sburocratizzare i propri sistemi.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...