CONTATTACI

Se hai segnalazioni o curiosità inerenti a Milano, scrivici all'indirizzo: info@urbanfile.org

giovedì 4 settembre 2014

Zona Scala - Il Palazzo del Poldi Pezzoli alquanto degradato

Il grandioso palazzo del Poldi Pezzoli in Via Manzoni, è una dimoranobiliare del sec. XVII - inizio sec. XIX.
L'enorme edificio con cortile centrale e giardino retrostante, frutto di ampliamenti successivi, ultimo quello del Balzaretti, odierno n. 14, in stile neo-manieristico con il corpo delimitato da un portico a terrazzo, ospita vari studi e diverse realtà culturali, tra cui il Museo Poldi Pezzoli.
 La fonte imponente, a tre piani più un mezzanino, che si attesta sulla Via Manzoni e gira sulla Via Morone ha ancora un aspetto secentesco nonostante i vari rifacimenti. Il vasto giradino retrostante ospita piante di grande qualità e statue di Francesco Carabelli. Il Museo Poldi Pezzoli è una delle più importanti case museo in Europa, esemplare del gusto di una tra le più raffinate collezioni artistiche del XIX secolo. La dimora aristocratica del nobile Gian Giacomo Poldi Pezzoli (1822-1879), è la cornice di una eccezionale raccolta di dipinti italiani del Rinascimento e anche di una collezione davvero unica di arti decorative: armi, porcellane, vetri, tessili, orologi e oreficerie. Il museo è attivo dal 25 aprile 1881.
Eppure un'istituzione così importante ha una delle facciate più derelitte di tutta la nobile via. Anzitutto gli intonaci anneriti e poi l'eliminazione delle persiane alle finestre ha snaturato l'importanza dello stesso stabile.

L'istituzione è privata, ma una pulitina e un riordino delle facciate potrebbe essere d'auspicio.







Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...