CONTATTACI

Se hai segnalazioni o curiosità inerenti a Milano, scrivici all'indirizzo: info@urbanfile.org

martedì 9 settembre 2014

Corsico - Il lingotto dorato

Lungo il naviglio Grande, appena dove la cittadina di Corsico finisce verso ovest, sorge la “Cascina Guardia di Sopra”, un antico complesso monumentale agricolo che sorge lungo una strada antica sulle rive del Naviglio. La casina è stata restaurata e dotata di un nuovo complesso con centro congressi per ospitare il nuovo centro “Kaikan”. Il centro congressi funziona anche come sala civica per i cittadini e come tempio per la Comunità locale buddista. Elemento che caratterizza l'intero complesso è una sorta di scatola o lingotto dorato. La copertura dorata è in realtà formata da lamine di rame color oro che assicura l’isolamento termico ed elettromagnetico.
La sala ospita 1000 posti a sedere, ed internamente le pareti ed il soffitto sono in legno, finitura scelta per rompere il riverbero delle onde sonore.
Inoltre, un piccolo tempio come sala riunioni in un nuovo edificio di legno, vetro e acciaio Corten completano la mancanza di qualche antico edificio del complesso che è crollato nel passato.
L’edificio più grande di nuova costruzione è circondato da un grande stagno d’acqua dandogli un riferimento simbolico di un petalo di loto o un grosso pesce d’oro.
Il progetto della Cascina Guardia di Sopra In Corsico che ha riguardato il restauro di 5000mq di Cascina e la progettazione del nuovo auditorium, è stato redatto dal seguente gruppo di progettazione ( nella fasi di Rilievo, Progetto di Massima e Progetto Defintiivo) : Arch Peia, Achitetto Giancarlo Leone e Dott. Enrico Colosimo, Restauratore di Beni Architettonici. All'interno del gruppo Peia si è occupato della parte riguardante l'auditorum e Leone, Colosimo e Peia del Progetto di restauro conservativo dell'intera Cascina.

















Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...