CONTATTACI

Se hai segnalazioni o curiosità inerenti a Milano, scrivici all'indirizzo: info@urbanfile.org

martedì 9 dicembre 2014

Zona Castagnedo - L'antico oratorio celato

Estrema periferia sud-est di Milano Lungo la tortuosa via Tertulliano all'incrocio con Via Vincenzo Toffetti ai piedi di un edificio per uffici anni Sessanta ci sono i resti di qualcosa ricoperto da piante e rampicanti che lo tengono nascosto come in una bambagia. Si tratta di quel poco che resta dell'oratorio di Sant'Anna in Castagnedo. Sorta nella campagna milanese nel XII secolo l'oratorio degli Umiliati conserva pressoché intatte le sue caratteristiche di chiesa romanica a nave unica anche se oramai da lungo tempo scoperchiata e in totale rovina.
Negli anni Sessanta la città avanzò inghiottendosi vecchie cascine campi e anche questa piccola chiesetta, come abbiamo visto, venne costruito il palazzine per uffici dell'INPS che quasi a sfregio per la sua totale bruttezza pare pronto a inghiottirsi quel poco che rimane. 

L'oratorio è protetto dai beni culturali

Un po' come per la chiesetta che si trova a Roserio, nella piazzetta dove i tram fanno capolinea davanti all'ospedale Sacco, c'è il rudere della graziosa chiesetta di San Giorgio.

Sant'Anna in Castagnedo 1930 circa




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...