CONTATTACI

Se hai segnalazioni o curiosità inerenti a Milano, scrivici all'indirizzo: info@urbanfile.org

venerdì 20 febbraio 2015

Zona Sant'Ambrogio - Via Olona e l'area pedonale disastrata





Un piccolo intervento o un riordino più generale per la piazza pedonale che si trova al numero 2 di via Olona? Quest'area doveva essere l'ingresso al Museo della Scienza e della Tecnica ma non venne mai utilizzato per tale scopo, forse ora ci siamo?

Tempo fa avevamo fatto un articolo sullo stato di degrado in cui versa questo spazio pubblico:


Il "Giardino" dell'orrore:
Alla fine degli anni Novanta, successivamente alla costruzione di un complesso per uffici progettato dallo studio Monti (Anna Monti Bertarini, Gianemilio Monti, Pietro Monti e Valentino Benati), un edificio in mattoni che ricorda molto una casa-castello e richiama la vicina Pusterla e il Castello Cova, venne aperta un'area pedonale, più come una piazza che come uno spazio verde vero e proprio. L'intervento si trova al di sopra di un parcheggio sotterraneo in corrispondenza dei civici 2 e 4 di via Olona. Quest'area fu concepita più o meno con la stessa idea di antico rivisitato in chiave moderna del complesso per uffici. Pertanto vennero usati i mattoni in cotto anche per la pavimentazione e per i lampioncini ricavati da dei pilastri sempre in mattoncino. Ci sono anche due fontane che credo (a giudicare dallo stato in cui versano) non abbiano mai visto l'acqua, se non quella piovana. Il presunto giardino collega via Olona con il vicolo che corre dietro al palazzo del Museo della Scienza e della Tecnica. Peccato che, nonostante si trovi tra Sant'Ambrogio e il grande Museo, questo luogo sia spaventosamente desolato: abbandono assoluto, graffiti ovunque e libero bivacco.
Ci chiediamo come si possa lasciare uno spazio pubblico in questo stato.

Per ora pare stiano intervenendo alle fontane.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...