CONTATTACI

Se hai segnalazioni o curiosità inerenti a Milano, scrivici all'indirizzo: info@urbanfile.org

sabato 21 febbraio 2015

Zona Gallaratese - Da Molino Dorino a Bonola: parte 5 - Bonola

Quinta parte della nostra gitarella realizzata nella zona del Gallaratese, percorrendo un po' a zig zag la serie di quartierini che formano la propaggine verso Rho di Milano.


Arrivando a Bonola, onestamente pensavamo di trovare un quartiere messo ben peggio, la fama di Bonola è ben peggiore di come ci si aspetti tutto sommato. Anche se ci giungono segnalazioni di degrado soprattutto l'area attorno al centro Commerciale e alla fermata della metropolitana (volendo escludere la zona attorno a via Bolla alla Torrazza di cui parleremo più avanti).

Degrado e Pericolosità nel sottopasso Bonola a Milano

Qualche tempo fa ci giuse questa mail da parte del signor X:
"Vorrei sapere se qualcuno si sta occupando del degrado che sempre più aumenta alla fermata della metropolitana e sotto i portici di Bonola; è una vergogna quello che si vede li ogni giorno ed ogni sera; è inaccettabile come liberamente possano bivaccare sotto i portici e nei prati circostanti ubriachi, drogati, spacciatori, zingari ed extra comunitari illegali che vendono di tutto".

"Cosa farebbe il nostro signor "sindaco di Milano" se tale degrado e tali traffici illegali fossero attività quotidiana sotto casa sua? Farebbe passeggiare tranquillamente sua moglie e sua figlia? Quale esempio può dare tutto ciò ai giovani che crescono in questo quartiere?".

Altro problema di Bonola sono le famose vie d'Acqua, che qui hanno sollevato non poche proteste. Vie d'acqua che oramai sono state ridimensionate e che presto, si spera, avranno una conclusione.
Questo progetto prevedeva un corso d'acqua navigabile che portasse i battelli dalla Darsena a Porta TIcinese al sito Expo e viceversa, forse un progetto anche lodevole, ma che da subito è stato contestato soprattutto perché avrebbe abbattuto parecchi alberi lungo il suo percorso e a dire di molti, cementificato a dismisura. A questo problema si sono aggiunti gli appalti, dove i soliti farabutti ne hanno approffittato, così ora pare ci siano ulteriori indagini sulle vie d'Acqua. Staremo a vedere come finirà anche questo annoso problema italiano.

















Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...