CONTATTACI

Se hai segnalazioni o curiosità inerenti a Milano, scrivici all'indirizzo: info@urbanfile.org

martedì 10 giugno 2014

Zona Stazione Centrale - Il nodo savoia

A Milano, in Piazza Luigi di Savoia nella pavimentazione (resistentissima a voler vedere visto che probabilmente non è stata ritoccata dagli anni Trenta) venne disegnato con pietre un nodo savoia, ovvero il nodo a otto. Vederlo intatto tra le auto e gli autobus che creano un grande carosello attorno al piazzale sul lato della stazione Centrale fa alquanto strano. D'altronde si trovava esattamente sotto le finestre e all'ingresso della loggia reale della Stazione Centrale.
Il nodo savoia (o nodo a otto, nodo d'arresto, nodo d'amore, o semplicemente savoia) appartiene alla categoria dei nodi d'arresto. Questo tipo di nodo può essere eseguito su qualsiasi tipo di corda, anche se può presentare qualche problema con le cime elastiche in caso di cicli di carico e scarico a bassa tensione. Sicuramente è il più famoso nodo d'arresto, grazie soprattutto al pregio di non stringersi eccessivamente e di non usurare o indebolire il cavo. Può essere usato anche come nodo di giunzionetra due corde dello stesso diametro o tra due capi della stessa corda (otto ripassato) 
Anche se è un nodo sicuramente più antico, deve il suo nome al fatto di apparire sullo stemma di Casa Savoia.










Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...