CONTATTACI

Se hai segnalazioni o curiosità inerenti a Milano, scrivici all'indirizzo: info@urbanfile.org

lunedì 5 ottobre 2015

Zona Porta Genova - Quei brutti palazzi imbrattati legati al Duomo

Viale Gorizia 5, 7 e 9: tre edifici sorti alla fine degli anni Cinquanta e dalla volumetria simile che si affacciano sulla Darsena.
In questo luogo, fino agli anni Cinquanta vi erano degli edifici ad un piano sorti a ridosso delle mura "spagnole" e alla darsena, usati come magazzini. Dal 1894 qui venivano stoccati i marmi per il Duomo, dove scalpellini creavano statue e pinnacoli che poi imbarcati su apposite chiatte, si dirigevano al famoso Laghett vicino alla Ca' Granda e Santo Stefano raggiungendo la cattedrale.

Gli scalpellini del Duomo in origine si trovavano proprio dietro l'abside della cattedrale, per poi spostarsi verso Santo Stefano, più vicino al “laghetto” famoso per lo scarico della merce a due passi dal cantiere. Lo spazio per la lavorazione dei blocchi di marmo, di sagome architettoniche, ornati e statue divenne troppo ristretto per la sempre più grande cattedrale così venne nuovamente spostato nel 1886 lungo il naviglio di San Gerolamo (oggi via Carducci). Ma a seguito della copertura di quel tratto di naviglio, come abbiamo detto sopra, il cantiere-laboratorio fu trasferito in Viale Gorizia.

Dopo la II Guerra Mondiale la Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano venne nuovamente spostata in Certosa, anche perché  si era abbandonato il trasporto fluviale a favore di quello su automezzi già da molti anni. Così quegli edifici oramai inutili vennero demoliti per far posto a nuovi edifici residenziali costruiti a partire dal 1957-60. 

Oggi al civico 5 di Viale Gorizia, nel palazzo forse meno attraente, si trova la scuola per il coro della Cappella Musicale del Duomo di Milano (ecco perché le finestre strane dell'edificio, piccole e strette) come testimonia all'ingresso lo stemma simbolo della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano.

Non siamo riusciti a trovare i nomi degli architetti, anche se il numero 5 pare quasi disegnato dalla mano di Luigi Caccia Dominioni.

Comunque, almeno una pulita alle facciate la si potrebbe fare iniziando con il cancellare tutte le scritte degli imbrattamuri.


Ringrazio come sempre la collaborazione di molte persone di Skyscrapercity e Anna Mitica.




























Il sito prima degli anni Cinquanta

Darsena - Il magazzino della Fabbrica Del Duomo lungo viale Gorizia 5 1935 - 1940

Fermata dei Tram in Corso Colombo angolo viale Gorizia. Siamo nei primi anni 30

Viale Gorizia 1950, il civico 5 ancora non era stato costruito






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...