CONTATTACI

Se hai segnalazioni o curiosità inerenti a Milano, scrivici all'indirizzo: info@urbanfile.org

giovedì 6 agosto 2015

Zona Navigli - la rivoluzione pedonale

Sono state attivate da un mese circa, le nuove vie pedonali nell'area dei Navigli, Ripa di Porta Ticinese (tra via Fumagalli/Valenza e via Barsanti, più via Autari e via Barsanti, tra via Paoli e via Valenza) e via Gola (tra Alzaia Naviglio Pavese e via Pichi), sono iniziati anche i lavori di adeguamento della segnaletica orizzontale e verticale. Sicuramente qualche sorpreso e sbdato automobilista lo si incrocia ancora soprattutto nel tratto di via Paoli, dove sono stati sistemati dei piloni in pietra e un grande cartello di divieto d'accesso. La nuova zona pedonale se funzionerà e non creerà problemi viabilistici, nel prossimo futuro dovrà sicuramente essere sistemata, soprattutto togliendo quelle rotaie dei tram ora ingombranti e pericolose, specie per chi va in bici lungo la Ripa di Porta Ticinese.

La storia della progressiva trasformazione dei Navigli in zona dedicata prevalentemente alla mobilità dolce è iniziata nel 1996 con la pedonalizzazione dell’Alzaia Naviglio Grande (tra viale Gorizia e via Corsico e tra via Casale e via Valenza) e di vicolo dei Lavandai. Nel 2012 vennero poi create una nuova area pedonale e una Ztl in più vie tra il Naviglio Grande e il Pavese. Nel 2013, infine, la Ztl fu ulteriormente ampliata con due nuove vie.























Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...